“Arte della Rinascita” è il Brand creato dall’Antropologo Fabio Gallo con lo scopo di identificare i progetti da lui realizzati nel mondo dell’Arte fotografica esclusivamente dedicata al mondo dei Beni Culturali italiani. Grazie ad alcune sue opere fotografiche nel campo della FineArt donate alla “Paolo di Tarso”, il cui valore è stato sottoposto a valutazione dall’Esperto del Giudice del Tribunale Civile di Roma, la Fondazione ha potuto creare il suo fondo economico di garanzia, ritenuto idoneo dal preposto Ufficio del MiBACT ai fini dell’ottenimento dell’iscrizione all’UTG di Roma e regolarmente depositato nell’atto notarile.

Il valore oggettivo dell’opera svolta dall’Antropologo che ha sposato il tema della valorizzazione dei Beni Culturali italiani, pone il Brand “Arte della Rinascita” sulla vetta delle eccellenze per qualità e quantità di immagini. Un lavoro costante e in continuo fermento anche grazie al trasferimento di competenze voluto dallo stesso Fabio Gallo, grazie al quale possiamo ammirare nel mondo digitale grandi progetti indipendenti che hanno il merito di valorizzare i Beni Culturali italiani gratuitamente, con lo scopo di incentivare la conoscenza dell’Italia e favorire il diritto allo studio e alla conoscenza.

Fabio Gallo nel corso della campagna fotografica delle opere di Igor Mitoraj – ROMA

Tra i progetti che portano la prestigiosa firma di Fabio Gallo e dai quali è maturato il Brand “Arte della Rinascita”, ricordiamo il Digital Cultural Heritage Museum “ITALIAEXCELSA” (www.italiaexcelsa.it), il primo Museo Digitale Italiano in chiave esclusivamente visuale e in continuo aggiornamento; il progetto  Documenta Vaticana relativo alla digitalizzazione dell’Archivio Vaticano di Musica Sacra custodito dal Capitolo Lateranense  del quale potrete vedere qui qualche scorcio di bellezza; il progetto di Digitalizzazione dei Beni Culturali della Città  Storica di Cosenza “COSENZACRISTIANA” (www.cosenzacristiana.it) realizzato ai fini della valorizzazione e della tutela da calamità naturali, nel quale Fabio Gallo ha creato uno straordinario Museo Digitale dedicato all’editore e designer  Franco Maria Ricci cui si è sempre ispirato per la realizzazione delle sue opere nel campo delle FineArt e dello stesso Logo.

fabio-gallo-fineart
Fabio Gallo nel corso di una pausa della campagna fotografica dedicata alle opere di Igor Mitoraj

Il capitale fotografico d’eccellenza, realizzato dall’antropologo con la meticolosa direzione dell’umanista Eleonora Cafiero che ne ha coordinato i lavori di ripresa nel Bel Paese, oggi è enorme e può contare su centinaia di migliaia di Opere Fotografiche in alta risoluzione e Visite Virtuali che spaziano dal paesaggio alle aree archeologiche, alle cattedrali cristiane, alle opere d’arte, alle acque, all’ambiente (qui un esempio). Al Brand “Arte della Rinascita” che vede attivo anche lo storico dell’arte Viviana Normando, si deve, inoltre, di avere innovato il livello di esposizione dei Beni Culturali con la creazione dei Musei Digitali che sono la fonte del successo anche nel campo del turismo culturale.

Fabio Gallo Fine Art
Fabio Gallo nel corso della campagna fotografica delle opere di Igor Mitoraj – ROMA

Attualmente, “Arte della Rinascita” rappresenta anche l’opportunità di ricevere alta formazione nel settore, grazie ad un protocollo d’intesa stipulato tra Fondazione Culturale “Paolo di tarso” e Biblioteca Nazionale di Cosenza. In questa prestigiosa sede, infatti, è sorto il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI che si propone di valorizzare la cultura dei Beni Librari ma anche la digitalizzazione dell’imponente mappa culturale archeologica e ambientale della Magna Graecia, già in corso. “Arte della Rinascita”, dunque, come voluto dal fondatore Fabio Gallo, rappresenta il progetto per la rinascita dei grandi ceppi culturali che hanno dato senso alla nostra civiltà perché, tramite la rete, possano giungere alle nuove generazioni ed essere rappresentate degnamente.

Niente può parlare al mondo più di una fotografia.